Category Archives: Eventi

Mangiaregiusto 2016, canali e mercati a confronto sul free from

convegno-milano

Gli ultimi anni hanno registrato un vero e proprio boom nell’interesse per i prodotti free from sul mercato. Un comparto in realtà composto da mercati molto diversi fra loro, inseriti a loro volta in canali con particolari specificità.

Di questo si  parlato il 6 ottobre a Mangiaregiusto 2016, partendo da un’attenta analisi dei dati di mercato forniti da IRI e da Quintiles IMS:

Food e farmacia, un rapporto difficile

Il boom del free from nel carrello della spesa

I dati al consumo dei due istituti di ricerca sono stati arricchiti dall’importante contributo di Juri Piceni, AD Exmedia – Gruppo Rimini Fiera, che ci ha fornito il punto di vista delle aziende con un’anticipazione dell’Osservatorio nazionale sul comparto alimentare senza glutine che verrà presentato ufficialmente al Gluten Free Expo.

Nel suo intervento Juri Piceni ha annunciato la novità del Lactose Free Expo, l nuova manifestazione fieristica dedicata al mercato dei prodotti senza lattosio che a novembre 2017 affiancherà il Gluten Free Expo.

E proprio sul senza lattosio ci siamo ulteriormente soffermati con Eleonora Zeni, co-founder di Ellefree e responsabile comunicazione di Aili, Associazione Italiana Latto-Intolleranti. Ellefree ha ideato e realizzato il primo marchio italiano che identifica i prodotti destinati a soggetti intolleranti al lattosio.

E’ seguito il confronto con rappresentanti di categorie di consumatori con esigenze diverse. Valeria Invernizzi e Rachele Cesaroni, presidente e vicepresidente di Cibo Amico hanno spiegato la complessità della gestione delle problematiche di soggetti con allergia alimentare, in particolare nella ristorazione scolastica. Carmen Nicchi Somaschi, Presidente dell’Associazione Vegetariana Italiana e Alessandro Tulli, Responsabile commerciale di VeganOk hanno fatto il punto sulla certificazione dei prodotti vegan e vegetariani, mentre Chiara Scaglione, della segreteria del marchio spiga barrata ha illustrato le caratteristiche della certificazione Aic.

La tavola rotonda ha poi visto il confronto con diversi operatori che hanno portato la testimonianza dell’attività in vari canali distributivi: Stefano Passerini, responsabile acquisti della categoria dietetico-salutistico di Aspiag Service per la Gdo, Jonatha Guglielmi, responsabile commerciale di Mamey-Senzaglutine per le catene specializzate, Fabio Ramaroli, presidente di AINC, Associazione Italiano Negozi Celiachia, per  gli specializzati, Barbara Valentini, Responsabile Nutrizione Igiene degli Alimenti Markas, per la ristorazione collettiva.

Il dibattito ha visto un forte coinvolgimento della platea, con una forte attenzione soprattutto sul tema della tutela del consumatore. In particolare nell’ambito del senza glutine sono state sollevate molte domande, e il tema verrà ripreso e approfondito nel corso dell’incontro che Mangiaregiusto organizza a Gluten Free Expo dal titolo Marketing del Gluten Free. Dalle certificazioni al food storytelling (Rimini, Gluten Free Expo, Sala Tiglio 1, 21 novembre ore 15),

Sono disponibili gli atti del Convegno Mangiaregiusto 2016. Per info e approfondimenti: marketing@mangiaregiusto.it

Gluten Free Expo 2016: alcune anticipazioni

_dsc9910

 

Manca poco al taglio del nastro della quinta edizione del Gluten Free Expo, l’unico salone internazionale dedicato ai prodotti e al mercato senza glutine, che si terrà a Rimini Fiera dal 19 al 22 novembre 2016.

Anche quest’anno il Gluten Free Expo, di cui Mangiaregiusto è media partner fin dalla prima edizione, avrà un ampio programma con più di 68 ore di show cooking e più di 40 ore di conferenze e dibatti che coinvolgeranno aziende, professionisti e associazioni di categoria.

A partire dalla cerimonia inaugurale che sarà sabato 19 novembre ci sarà un susseguirsi di eventi dentro l’evento che affiancheranno la parte espositiva.

Ecco alcune anticipazioni:

  • presentazione nuovo Osservatorio sul mercato del senza glutine aggiornato con i dati 2016
  • Gluten Free Awards: coordinati da Tespi Media Group e che coinvolgeranno tutte le aziende presenti
  • convegno di Mangiaregiusto Il marketing del gluten free. Dalle certificazioni al food storytelling
  • collaborazione con Conpait Gelato e Conpait Pasticceria: il mondo del gelato e della gelateria e quello senza glutine si incontreranno per dare vita a show cooking dedicati ai professionisti
  • lunedì 21 novembre ritorna il Campionato europeo di pizza senza glutine in collaborazione con Pizza e Pasta
  • rinnovata la collaborazione con Nonsologlutine che oltre a focus dedicati, ripropone il premio gastronomico #naturalmente e organizza il primo corso di degustazione birre senza glutine in collaborazione con Union Birrai e Union Birrai Beer Tasters
  • riconfermata la collaborazione con Gluten Free Travel & Living con presentazioni e focus
  • convegno organizzato da AIC Nazionale rivolto alle aziende
  • novità: collaborazione con AILI, Associazione Italiana Latto-Intolleranti che presenterà per la prima volta L-Free, il primo marchio italiano e europeo che identifica e certifica i prodotti senza lattosio

 

Per maggiori informazioni e consultare il programma dettagliato: www.glutenfreeexpo.eu

 

Free from: dove va il mercato?

6ottobre

Il numero di consumatori che – per scelta o per specifiche esigenze alimentari – acquista prodotti “free” è in aumento e il mercato è in crescita costante in Gdo, in farmacia, nelle insegne specializzati, nel normal trade e anche nel canale horeca.

L’industria alimentare, la ristorazione e i distributori sono impegnati nello sviluppo di nuovi prodotti/servizi alimentari per l’inclusione sociale e la promozione della qualità di vita dei soggetti con esigenze specifiche.

Facciamo il punto sulle prospettive del mercato, sulle dinamiche dei diversi canali e sulle strategie vincenti al nostro convegno a Milano, 6 ottobre 2016.

Programma e info per l’iscrizione nella nostra sezione APPUNTAMENTI

Gluten Free Expo 2015 ai nastri di partenza

gfe_image1

Presentata ufficialmente la quarta edizione del salone internazionale dedicato ai prodotti e all’alimentazione senza glutine. L’appuntamento con Gluten Free Expo, l’unica manifestazione internazionale certificata dedicata interamente ai prodotti e all’alimentazione senza glutine, è dal 14 al 17 novembre 2015 a Rimini Fiera e già dai numeri si preannuncia un evento di sicuro successo.

“L’edizione 2015 – commenta la event manager Mariapia Gandossi – quest’anno ha registrato un aumento dei volumi del 57% rispetto alla scorsa edizione”. La crescita non è solo quantitativa. “In qualità di fiera internazionale certificata – prosegue il direttore Juri Piceni – Gluten Free Expo ha visto un aumento di espositori provenienti dall’estero, non solo da tutta Europa, ma anche dal resto del mondo, come Perù e Malesia, con tipologie di espositori che soddisfano le esigenze di tutta la filiera produttiva”.

Anche l’interesse dei visitatori professionali e buyer stranieri è cresciuto notevolmente, tanto che ad oggi sono già pervenute richieste da tutta Europa, Usa, Paraguay, Russia, Canada, Australia, Cina, Africa. Per questo è stata attivata una nuova piattaforma di matching per permettere a tutti i buyer di prendere appuntamento direttamente con gli espositori del Gluten Free Expo. Altre importanti novità sono l’ottenimento del patrocinio da parte del Ministero dello Sviluppo Economico e il fatto che anche quest’anno il Gluten Free Expo, aderendo al “Progetto di valorizzazione del sistema fieristico nazionale” ha affidato il compito di certificazione dei dati fieristici a ISFCERT, Istituto per la certificazione dei dati Statistici Fieristici riconosciuto da ACCREDIA.

Il programma della quarta edizione prevede 60 show cooking con contenuti dedicati anche al mondo della ristorazione presso i due laboratori, Master Lab e Pizza Lab, 35 conferenze, seminari e presentazioni delle ultime novità editoriali che si terranno nell’innovativa Arena Centrale. Si svolgerà inoltre il Campionato Europeo di pizza senza glutine organizzato dalla rivista Pizza e Pasta Italiana.

Napoli, il punto sul canale farmacia

interventi_bassa

Si è svolto giovedì 12 giugno a Napoli il convegno dal titolo “Food in Farmacia”. Un momento di confronto sul tema della celiachia ma anche sugli aspetti relativi ai canali distribuitivi legati alle peculiarità della farmacia nei diversi segmenti dell’alimentare. L’incontro è stato promosso da Paola Gallas Networking con il direttore Paola Gallas che ha spiegato come i farmacisti possano creare momenti di approfondimento e informazione in farmacia per aumentarne la pedonabilità, con figure come il nutrizionista in grado di dare una serie di indicazioni ai celiaci, al fine di offrire loro indicazioni che partono dal suggerire l’alimento sicuro ma riguardano il più ampio quadro nutrizionale del paziente. Per differenziarsi, in farmacia occorre puntare su frazionamento dei buoni, qualità dei prodotti, linee dedicate, assaggi e degustazioni, oltre che sull’approccio informativo e consulenziale rivolto al paziente.

“La celiachia è considerata una patologia di facile gestione sempre che venga portata avanti una giusta dieta con la massima diligenza. Qualora si facciano strappi alla regola, la patologia è in grado di dar vita all’insorgenza di danni di non poco conto, quali lo sviluppo di adenocarcinomi e linfomi” – queste le parole del Dott. Antonio Rispo Responsabile del Centro Celiachia dell’Adulto afferente alla Gastroenterologia ed Epatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli. Il relatore ha fornito dati aggiornati e attendibili sulla celiachia (sintomi e patologie correlate), sulla base dei numerosi pazienti celiaci che il Centro campano accoglie e segue ogni anno.

Da annoverare l’intervento del Prof. Alberto Ritieni, docente di Chimica degli Alimenti dell’Università di Farmacia Federico II di Napoli. Ha mostrato le caratteristiche del glutine negli impasti, spiegando che sostituirne la presenza comporta compromessi di genere nutrizionale e di ingredientistica, quali l’aggiunta di una certa quantità di grassi, con conseguente aumento delle kilocalorie per prodotto.

Gli aspetti psicologici della vita del celiaco sono stati trattati dalla Dott.ssa Adriana Napoletano psicologo AIC Campania Onlus, introdotta da Teresa D’Amato Presidente AIC Campania Onlus, partner dell’evento, che ha invece fortemente sottolineato l’importanza del progetto dell’alimentazione fuori casa, per ridurre il più possibile i disagi sociali dei celiaci, come ha dichiarato: “spesso costretti a viaggiare di meno o a rifiutare inviti in strutture prive di punti di ristoro adeguati”.

La seconda parte dell’evento, moderata da Lara Balleri, esperta del senza glutine e project manager di mangiaregiusto.it, è stata aperta dal Dott. Michele Di Iorio, Presidente di Federfarma Campania, che ha patrocinato l’evento, e di Federfarma Napoli. Ha dichiarato: “L’importante è che il collega farmacista sia sempre più preparato in materia di alimentazione affinché possa contribuire a mantenere lo stato di salute e di benessere del cittadino”. Ha proseguito auspicando che la Regione Campania non divenga miope di fronte a questo disagio, come accaduto in passato per i nefropatici. Ha concluso mettendo a tacere le polemiche che vogliono farmacia e GDO come canali competitor del senza glutine anche in Campania, dicendo: “Non ho nessun pregiudizio affinché il buono venga reso spendibile anche nei supermercati, ma è importante che il farmacista riesca a interpretare l’evoluzione culturale aiutando il paziente a mantenersi aderente a un’alimentazione senza glutine priva di sgarri. Il farmacista si distinguerà sempre per la propria professionalità”.

Alla tavola rotonda hanno partecipato anche il Dott. Raffaele Petrone, Farmacia Petrone di Napoli e la Dott.ssa Francesca Gaudio, Farmacia Gaudio di Marano, che hanno portato alla platea la loro esperienza di farmacisti specializzati nel comparto del senza glutine, ricordando le specificità di un pubblico così esigente e sempre più numeroso come quello dei celiaci. Hanno detto: “I pazienti celiaci necessitano di un farmacista/addetto dedicato, di ampi assortimenti e di un costante aggiornamento sugli ultimi prodotti immessi sul mercato“.

Un sentito ringraziamento va dall’organizzazione ai partner dell’evento Gluten Free Expo di Rimini, AIC Campania Onlus e l’Università di Farmacia Federico II di Napoli e a tutti coloro che sono intervenuti.


Napoli – Food in farmacia (13.06.14) di Pupia

Info

Tuttofood 2015 e i laboratori gluten free

Tuttofood lab

Tuttofood si presenta anche quest’anno come lo specchio di esigenze e tendenze del mercato alimentare e mostra grande attenzione nei confronti d’intolleranze alimentari e cucina del mangiar sano.

È in questa filosofia che Fiera Milano ha scelto di avvalersi della collaborazione di Francesco Favorito e del team della World Gluten Free Chef Academy, di cui è fondatore, per creare del momenti didattici e dimostrativi nel senza glutine. È stata, infatti, creata un’area Academy dedicata a formazione, presentazioni e dimostrazioni. Presso il Padiglione 1, area Academy, i visitatori potranno quindi seguire show cooking a tema per tutta la durata della Manifestazione, con presentazione di prodotti e attrezzature, assaggi e degustazioni aperti a tutti. Gli stand adibiti all’attività didattica saranno due, per ospitare il gran numero di realtà interessate a raccontarsi attraverso i propri prodotti. Un’area sarà completamente dedicata al senza glutine e una sarà invece multi-prodotto con aziende convenzionali e realtà del gluten free.

Il fitto calendario di eventi gluten free vede la presenza di molte delle realtà sostenitrici dell’Accademia del gluten free, come Molino Pasini con le sue miscele senza glutine pensate per la panificazione e per la colazione all’italiana gluten free. Tutti in cucina, poi, per scoprire insieme quanto è facile e divertente cucinare in sicurezza senza glutine, grazie alle padelle e alle pentole Risolì Dr Green e ai forni Naboo Device di Lainox, fedeli alleati nella cucina gluten free di tutti i giorni. Grande spazio sarà dedicato alla pasticceria con innovativi cake e creme gluten free con Rue Flambee, ma anche bignè, pasta frolla e macaron con Delfin. L’acqua Filette si farà interprete di un nuovo modo di fare pasticceria all’insegna del vegan, mentre Jmc Alimentari presenzierà nel laboratorio con due show cooking, dedicati alle referenze di punta della linea di pasta fresca senza glutine: tortellini e ravioli. Idee per un senza glutine di qualità con Farmo e per un fast food più buono e sano, invece, con Caterteam, e freschi momenti con Stefano Dassie e il gelato gastronomico per il pubblico del senza glutine.

L’appuntamento è quindi al Padiglione 1 presso l’area Academy per show cooking e degustazioni con assaggio, dedicati a tutti i presenti e pensati appositamente per il pubblico di celiaci e intolleranti.

Con la moderazione di Lara Balleri, autrice gastronomica specializzata nel gluten free, interverranno per la parte pratica Francesco Favorito, pastry chef e fondatore della WGF Chef Academy, Franco Portioli, consulente della ristorazione, Elisa Piccioli, vincitrice 2014 del Campionato Universale del senza glutine, e Michela Consalter, specializzata in pasticceria vegan e alimentazione per diabetici.

Sponsor:

 

 

 

 

 

Partner:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tuttofood 2015 sostiene l’innovazione Gluten Free

Attivita gluten free tuttofood

Si terrà il 4 maggio 2015, all’interno di Tuttofood 2015 (pad. 1 area Academy) il Campionato universale di pasticceria e pizzeria gluten free, organizzato dalla World Gluten Free Chef Academy, in collaborazione con Università dei Sapori di Perugia e Gluten Free Expo di Rimini. Il concorso nasce allo scopo di sostenere e incentivare la creatività e la ricerca nella cucina gluten free e per intolleranze alimentari in genere.

Durante la giornata dedicata al concorso, i partecipanti lavoreranno sotto gli occhi dei visitatori della Fiera, a partire dalle ore 9.00. Realizzeranno una pizza e un dolce al piatto o da ristorazione, tassativamente senza glutine ed eventualmente pensati anche per altre esigenze alimentari, per esempio senza lattosio o a basso indice glicemico.

Le preparazioni saranno sottoposte all’insindacabile giudizio della giuria, composta da giurati selezionati dal mondo della ristorazione e del professionismo della ristorazione. Saranno presenti infatti Roberta Prandoni, marketing manager (Ag. Clorofilla), gli chef internazionali Raimondo Arnone e Franco Portioli, il foodblogger Roberto Agnello (Ce’pizzaeazzip), lo chef e storico dell’arte Alfonso D’Orsi e la giornalista e blogger Silvana Delfuoco (diariogoloso.it). Presiede la giuria lo chef Luca Barbieri.

La giuria valuterà ogni piatto in concorso in termine di stile di presentazione, sintonia dei colori, tecnica d’impasto e assemblaggio dei diversi ingredienti, quindi equilibrio tra amidi, zuccheri, prodotti naturali innovativi, ecc.

Ecco l’ordine di gara dei partecipanti:

1.    ALESSANDRO LUPPOLO

2.    LUCIA SINESI

3.    ALFONSO BARONE

4.    FABIOLA VALSANIA

5.    CARMEN ANGIOLETTI

6.    BEATRICE POZZI

7.    WARNAKULASURIYA DESMAND CLEMNT PERERA

8.    ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. RENDA

9.    STEFANIA PALAZZI

10.     FILOMENA SQUILLACIOTI

Al termine della gara, previsto per le ore 15, la giuria si riunirà per decretare i tre vincitori che saranno premiati con cerimonia pubblica alle ore 17.30.

In palio per il primo classificato un periodo di stage presso l’Università dei Sapori di Perugia e il Trofeo World Gluten Free Chef Academy, per il secondo la targa dell’Università dei Sapori e per il terzo piazzamento la coppa del Gluten Free Expo.

Una buona occasione per parlare di gluten free e di innovazione, di buon cibo e moderne esigenze alimentari. Alla ricerca del Campione del mondo di pasticceria e pizzeria gluten free.

Gluten Free World Championship è organizzato in collaborazione con:

 

 

 

 

 

Tuttofood 2015 è Gluten Free

Tuttofood gluten free  2

Appuntamento dal 3 al 6 maggio a Milano per l’alimentare di eccellenza. Il comparto del senza glutine è presente con espositori, laboratori, show cooking e con il Campionato universale del gluten free.

Il senza glutine si è ormai affermato nel panorama alimentare come una tendenza sostenuta dal numero sempre crescente di consumatori celiaci e intolleranti al glutine. Quello che per alcuni è un fenomeno o una moda, per le aziende del food rappresenta uno zoccolo duro di consumatori ai quali rispondere con prodotti senza glutine, sicuri nella composizione e buoni nel gusto. Tuttofood si presenta anche quest’anno come lo specchio di esigenze e tendenze del mercato alimentare e mostra grande attenzione nei confronti d’intolleranze alimentari e cucina del mangiar sano.

È in questa filosofia che Fiera Milano ha scelto di avvalersi della collaborazione di Francesco Favorito e del team della World Gluten Free Chef Academy, di cui è fondatore, per creare del momenti didattici e dimostrativi nel senza glutine. Presso il Padiglione 1, Area Academy, i visitatori potranno seguire show cooking a tema gluten free per tutta la durata della Manifestazione, con presentazione di prodotti e attrezzature, assaggi e degustazioni aperti a tutti. www.worldglutenfreechefacademy.it

 

 

 

 

Lunedì 4 maggio, inoltre, grande appuntamento con il Campionato Universale di pasticceria e pizzeria senza glutine, organizzato dalla WGF Chef Academy in collaborazione con il Gluten Free Expo di Rimini e l’Università dei Sapori di Perugia. Il concorso decreterà il campione del mondo, professionista o amatore, che meglio sarà stato in grado di interpretare il senza glutine con la creazione di una pizza e di un dessert gluten free, prediligendo i prodotti naturalmente privi di glutine.

L’appuntamento per tutti è quindi all’insegna delle moderne esigenze e del piacere del cibo, e non avrebbe potuto essere diversamente per Tuttofood, la fiera dell’alimentare per eccellenza, in agenda dal 3 al 6 maggio, Fiera Milano. 

Gluten Free World Championship è organizzato in collaborazione con:

 

 

 

Per info Academy: lara@laraballeri.it
Per info stampa Fiera Milano:simone.zavettieri@fieramilano.it

Al via il primo Gluten Free World Championship

accademia favorito_logo world

E’ ormai sicuro: il Gluten Free World Championship si terrà e avrà luogo proprio all’interno del Gluten Free Expo. A darne notizia Francesco Favorito, coordinatore tecnico e organizzativo dell’evento insieme a Raffaele Trovato, direttore dell’Italian Food Style Education Culinary Institute e a Francesca Pelizza, ufficio stampa della World Gluten Free Chef Academy.

All’interno del Salone internazionale dei prodotti e dell’alimentazione senza glutine, che avrà luogo a Rimini Fiera dal 14 al 17 Novembre 2014, si terrà la prima edizione di un campionato unico nel suo genere, dove pasticceri, panettieri e pizzaioli si sfideranno in una gara tutta all’insegna del senza glutine.

Appuntamento quindi a Rimini nella giornata di Sabato 15 Novembre 2014 per conoscere il vincitore del primo Gluten Free World Championship.

Info

FOOD&BOOK. Il festival del libro e della cultura gastronomica

Food-Book-Italy-Food-241

Giunto alla seconda edizione, il Festival del libro e della cultura gastronomica di Montecatini Terme (Pistoia) ha in programma numerose occasioni di divertimento e cultura dal 10 al 12 ottobre. Show cooking, cene prestigiose, incontri e reading con gli autori dei libri di carattere gastronomico, stand di prodotti, specialità toscane e non, insomma un vero e proprio festival dove il cibo viene raccontato nelle sue molteplici forme e in tutto il suo fascino.

Tra gli argomenti di rilevanza e grande attualità anche le intolleranze alimentari: sarà il Gluten Free Expo a rappresentare il senza glutine alla manifestazione e a pregiarsi della collaborazione dello chef Francesco Favorito e dell’autrice gastronomica Lara Balleri per creare momenti di degustazione allo stand e di scambio con celiaci e appassionati di food. In quest’occasione, i due presenteranno il libro dal titolo “La gioia del Mangiarsano”, che uscirà in ottobre. Il volume raccoglie preziose testimonianze, precise indicazioni e ricette nuove (e testate), per scegliere di mangiare in modo sano, tra intolleranze alimentari, vegetarianismo, veganismo, crudismo e cucina a colori. Oltre 100 ricette senza glutine, con un’ampia sezione dedicata a dolci e panificati, per ricordare che mangiare bene significa volersi bene e che occorre farlo con gusto.

Allo stand sarà possibile assaggiare due panificati senza glutine molto originali, offerti in degustazione ai presenti e facili da realizzare e alla portata di tutti, seguendo le ricette contenuta nel libro.

Per info e per richiedere copie del libro

« Older Entries