Benessere con gusto

Quattro i formati disponibili: fusilli, sedani, penne rigate e spaghetti per una linea prodotta con semole di grano duro da agricoltura biologica e grani 100% italiani, arricchita con germe di soia da coltivazioni No-OGM: è in questo modo che Aliveris presidia il mercato degli alimenti studiati per contrastare patologie legate alle cattive abitudine alimentari.

Gli studi clinici che vedono l’utilizzo di questa pasta sono numerosi, ben strutturati e con rigorosa metodologia scientifica, e hanno già ottenuto tre importanti pubblicazioni su riviste mediche di grande rilievo, due gli articoli pubblicati sulla rivista Diabetes Care e uno su The Journal of Nutrition. Negli studi sono stati raggiunti risultati positivi importanti su persone con diabete, ipercolesterolemia e ritardato svuotamento gastrico.

“Spiegare il nostro prodotto in poche parole non è semplice – spiega Agnese Bordoni, marketing account manager presso l’Industria Alimentare Filiberto Bianconi – si tratta di un’innovativa pasta di semola di grano duro arricchita con un ingrediente d’eccezione, il germe di soia”. Poi aggiunge: “Aliveris nasce dalla ricerca scientifica con lo scopo di introdurre nella dieta occidentale gli isoflavoni di cui il germe di soia è particolarmente ricco. I ricercatori hanno pensato a una pasta, e non a un altro alimento, perché ampiamente diffuso e apprezzato in Europa, ma soprattutto in Italia”.

La Pasta Aliveris è stata la prima realizzazione pratica del sogno di un ricercatore americano il Prof. Kenneth DR Setchell, scopritore nel 1980 degli isoflavoni nelle urine umane, e di un gastroenterologo dell’Università di Perugia, il Dott. Carlo Clerici, insieme hanno creato una piccola società (Aliveris S.r.l.), per studiare e mettere a punto nuovi alimenti utili alla salute umana. A partire dagli anni ’90 sono iniziati gli esperimenti, gli studi e le analisi nei laboratori del Pastificio Bianconi, che nel 2005 hanno portato alla formula attuale del prodotto.

Aliveris, pasta con germe di soia e grani 100% italiani è riservata ai canali specializzati (farmacie, parafarmacie e negozio di soli prodotti bio), a cui si aggiunge una vendita on-line mirata, che nasce dalla collaborazione tra l’Ind. Bianconi e MediaSalus, una società che raggruppa professionisti con competenze scientifiche e multidisciplinari, che opera in collaborazione con università e società mediche nell’ambito della comunicazione medica e nella produzione di nutraceutici e podotti dermocosmetici, che commercializza attraverso il sito www.linfasalus.it.