Tag Archives: in breve

Tutta la dolcezza dei biscotti, Senza Pensieri

potato chips plastic pack.

NOME PRODOTTO: Buranellini ripieni alla crema di cacao.

TIPOLOGIA PRODOTTO: Dolce da forno senza glutine.

LINEA: Senza Pensieri.

ANNO DI CREAZIONE: 2010.

DISTRIBUZIONE: nazionale.

TARGET PRODOTTO: Tutto il mondo celiaco. Adatto a tutta la famiglia.

È UN PRODOTTO UNICO PERCHÈ: La linea Senza Pensieri offre tutta la bontà dei biscotti tipici veneziani, ma con un valore aggiunto: senza glutine. Si presentano sotto tre vesti: ripieni all’albicocca, alla ciliegia o alla crema di cacao. Senza glutine, ma senza perdere il gusto della tradizione.

SITO: www.dolcisenzapensieri.it

Tortelloni ricotta e spinaci GustaMente

TORTELLONI

NOME PRODOTTO: Tortelloni

TIPOLOGIA PRODOTTO: Pasta all’uovo ripiena, Senza Glutine, Ambient

LINEA: GustaMente

ANNO DI CREAZIONE: 2015

DISTRIBUZIONE: Farmacia, Negozi specializzati, GDO, HO.RE.CA.

PLUS PRODOTTO: La genuinità dei tortelloni GustaMente è garantita dalla lunga tradizione culinaria della Famiglia Montanini, che oggi reinterpreta l’originale ricetta della Nonna Domenica, Capo Cuoca di un rinomato ristorante nel modenese, rivisitandola in versione Senza Glutine. Ogni provincia dell’Emilia Romagna, da Reggio Emilia a Ferrara, ha una sua ricetta di questa pasta ripiena che è tra le eccellenze agroalimentari di ciascun territorio. Cambia addirittura il modo di chiudere il nodo dei tortelloni, ma c’è qualcosa che li accomuna tutti: l’accurata selezione degli ingredienti che li compongono. Spazio agli ortaggi e ai formaggi come nella ricetta di Nonna Domenica, che utilizzava solo ricotta fresca dell’Appennino e foglie di spinaci. Il modo migliore di apprezzarne la delicatezza è lessarli e poi saltarli in padella con burro e salvia. L’aggiunta di ragù è comunque una variante gustosa. GustaMente è in grado di offrire un prodotto fedele ai sapori di un tempo, ma attento al benessere e alle esigenze di diversi target, da chi è intollerante e sensibile al glutine, al soggetto che desidera seguire una dieta sana ed equilibrata, senza rinunciare ai piaceri della buona cucina. Ingredienti di grande qualità si uniscono per dar vita ad un tortellone unico al mondo, dove il sapore della tradizione si coniuga perfettamente al benessere di un prodotto salutistico Senza Glutine. Questo prodotto è così gustoso e fedele alle ricette di un tempo, che può essere apprezzato da tutta la famiglia.

TARGET PRODOTTO: per i soggetti che non vogliono rinunciare al gusto della tradizione, pur prediligendo uno stile di vita sano ed equilibrato.

E’ UN PRODOTTO UNICO PERCHE’: perché è il primo tortellone Senza Glutine che è possibile riporre fuori o dentro al frigo con una durata, seppur senza conservanti aggiunti, di vari mesi, mantenendo inalterato il gustoso sapore della tradizione, che fortemente connota questo prodotto.

SITO AZIENDA: www.gustamente.it

Piadoliva e Piadenelle: il gusto della tradizione, senza glutine

Foto Piadenelle

NOME PRODOTTO: Piadina

TIPOLOGIA PRODOTTO: Piadina e prodotti da forno senza glutine e senza allergeni

LINEA: Piadoliva e Piadenelle

ANNO DI CREAZIONE: 2008

DISTRIBUZIONE: farmacie, negozi specializzati e supermercato

PLUS PRODOTTO: La piadina, prodotto tipico della tradizione regionale italiana, sostitutiva del pane negli utilizzi più diversi, la presentiamo nella sua forma senza glutine per le persone celiache ma anche perfetta per le persone che soffrono di altre intolleranze alimentari. Oggi il prodotto è anche certificato Biologico e Vegano, per soddisfare le richieste di una alimentazione alternativa… tradizione, salute e benessere alla portata di ognuno di noi.

TARGET PRODOTTO: prodotti della tradizione italiana dedicati alle persone con intolleranze alimentari.

E’ UN PRODOTTO UNICO PERCHE’: unica perché è la prima piadina che non contiene allergeni, disponibile a scaffale fuori frigo sin dal 2008, fonte di fibre e da farcire con salumi e creme da spalmo.

SITO: www.freeg.it

Tortellino Tradizionale Emiliano GustaMente

NOME PRODOTTO: Tortellini

TIPOLOGIA PRODOTTO: Pasta all’uovo ripiena, Senza Glutine, Ambient

LINEA: GustaMente

ANNO DI CREAZIONE: 2015

DISTRIBUZIONE: Farmacia, Negozi specializzati, GDO, HO.RE.CA.

PLUS PRODOTTO: Simbolo della tradizione gastronomica emiliana, il tortellino è apprezzato in tutto il mondo. Oggi GustaMente è in grado di offrire un prodotto fedele ai sapori di un tempo, ma attento al benessere e alle esigenze di diversi target, da chi è intollerante e sensibile al glutine, al soggetto che desidera seguire una dieta sana ed equilibrata, senza rinunciare ai piaceri della buona cucina. Ingredienti di grande qualità si uniscono per dar vita ad un tortellino unico al mondo, dove il sapore della tradizione si coniuga perfettamente al benessere di un prodotto salutistico Senza Glutine. Questo prodotto è così gustoso e fedele alle ricette di un tempo, che può essere apprezzato da tutta la famiglia.

TARGET PRODOTTO: per i soggetti che non vogliono rinunciare al gusto della tradizione, pur prediligendo uno stile di vita sano ed equilibrato.

E’ UN PRODOTTO UNICO PERCHE’: perché è il primo tortellino Senza Glutine che è possibile riporre fuori o dentro al frigo con una durata, seppur senza conservanti aggiunti, di vari mesi, mantenendo inalterato il gustoso sapore della tradizione, che fortemente connota questo prodotto.

SITO AZIENDA: www.gustamente.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mettere in commercio il senza glutine

Gluten Free Products

Forte di una profonda conoscenza del settore, Mangiaregiusto ha creato per il proprio network di aziende un servizio di consulenza per la commercializzazione di prodotti senza glutine. Un servizio dedicato ad aziende medio-piccole, start up e produzioni di nicchia alla ricerca di opportunità commerciali sul mercato italiano e internazionale.

“Ci avvaliamo – spiega Paola Gallas, responsabile del servizio – di una rete commerciale diretta e della collaborazione di importanti distributori specializzati. In questo modo siamo in grado di strutturare per ogni azienda le modalità commerciali più opportune a seconda del catalogo-prodotti disponibile, del canale distributivo prescelto e dell’area territoriale in cui l’azienda può operare”.

Il servizio prevede fasi successive, a partire dalla prima che è finalizzata a comprendere le potenzialità del prodotto sul mercato. Viene innanzitutto valutata l’intera linea di prodotti disponibili: aspetti organolettici e nutrizionali, certificazioni, posizionamento di prezzo, packaging, composizione della linea, shelf life, conservazione, ecc. La valutazione successiva riguarda l’azienda e i suoi processi: capacità produttiva, magazzini, logistica, tempi  e modalità di consegna. Vengono quindi analizzati aspetti quali la brand awareness, la presenza dell’azienda sul mercato, i rapporti preesistenti con il trade e la comunicazione al consumatore.

A quel punto viene redatta una relazione in cui si evidenziano punti di forza e di debolezza, con eventuali suggerimenti per il miglioramento dell’offerta e il piano per un’attività di test sul campo con la presentazione dei prodotti a target selezionati di consumatori e retailer. Sulla base dei risultati del test procediamo a sviluppare un progetto di commercializzazione del prodotto con l’individuazione dei canali più opportuni tra Gdo, farmacie, specializzati, cash and carry. Il progetto prevede la creazione della rete di vendita, la ricerca di piattaforme distributive, la definizione dei canvass, la realizzazione dei materiali per la promozione e la comunicazione, e il coordinamento dell’attività commerciale attraverso figure specifiche messe a disposizione dell’azienda.

Per ulteriori informazioni: paola.gallas@mangiaregiusto.it

Mousse Cake Mini KeBontà

cartolina mk

NOME PRODOTTO: Mousse Cake Mini

TIPOLOGIA PRODOTTO: Merenda – Snack

LINEA: Senza Glutine – Salutistici

ANNO DI CREAZIONE: 2014

DISTRIBUZIONE: farmacie, negozi specializzati senza glutine, G.D.O., horeca

PLUS PRODOTTO: Mousse cake mini è un prodotto artigianale, apprezzato per l’equilibrato profilo nutrizionale, per il ridotto contenuto in lipidi totali e grassi saturi, per la presenza di fibre e l’utilizzo di ingredienti genuini e di alta qualità. Mousse cake mini (40 gr a porzione) si compone di un morbido pan di spagna al cioccolato farcito da una leggera mousse di ricotta oppure da una mousse di cioccolato fondente. La merendina Moussecake si conserva in freezer a – 20°C sino alla data di scadenza. Prima del consumo la Moussecake deve essere decongelata in frigorifero, a temperatura ambiente, oppure 8 secondi al microonde in modalità defrost . Il prodotto è pronto al consumo quando il pan di spagna si presenta morbidissimo e soffice e si apprezza la delicatezza della mousse. Una volta scongelato il prodotto si può conservare a temperatura ambiente ed essere consumato in giornata oppure si può conservare in frigo ed essere consumato entro qualche giorno. La mousse cake mini ha ricevuto riconoscimenti nazionali: primo premio per analisi nutrizionale e sensoriale da parte della fondazione FOSAN

TARGET PRODOTTO: intolleranti e non, celiaci, adulti e bambini

E’ UN PRODOTTO UNICO PERCHE’: 

  • è una merenda salustica
  •  senza glutine
  • senza grassi idrogenati
  • senza olio di palma
  • meno del 60% di grassi saturi rispetto alla media delle merende più vendute (fonte AIDEPI)
  • senza coloranti
  • contiene fibre che favoriscono il transito intestinale
  • contiene inulina che contribuisce a ridurre la velocità di passaggio dei carboidrati nel sangue (riduzione dell’indice glicemico)
  • realizzata con autentica e fresca ricotta siciliana
  • realizzata con cioccolato fondente (quindi non surrogati)
  • è un prodotto ipocalorico; 144 kcal a porzione
  • è un prodotto altamente digeribili ed adatto ad ad
    ulti e bambini
  • è un prodotto 100% artigianale

SITO AZIENDA: www.kebonta.it

Gluten Free Expo: matching for business

Business people in office at short presentation

Grazie a questa piattaforma i buyers nazionali e internazionali potranno prendere appuntamento direttamente con tutte le aziende espositrici che partecipano alla manifestazione. Il servizio è riservato solo alle aziende iscritte al Gluten Free Expo 2015 che potranno svolgere i loro appuntamenti nella buyers lounge.

Si tratta di un servizio unico che permetterà ai buyers di conoscere e incontrare al Gluten Free Expo le aziende leader del mercato gluten free.

Inoltre, in questa piattaforma saranno disponibili a breve tanti altri servizi utili, come ad esempio l’Osservatorio sul mercato del senza glutine.

Tutti i buyers si potranno registrare sul sito www.glutenfreeb2b.com

Napoli, il punto sul canale farmacia

interventi_bassa

Si è svolto giovedì 12 giugno a Napoli il convegno dal titolo “Food in Farmacia”. Un momento di confronto sul tema della celiachia ma anche sugli aspetti relativi ai canali distribuitivi legati alle peculiarità della farmacia nei diversi segmenti dell’alimentare. L’incontro è stato promosso da Paola Gallas Networking con il direttore Paola Gallas che ha spiegato come i farmacisti possano creare momenti di approfondimento e informazione in farmacia per aumentarne la pedonabilità, con figure come il nutrizionista in grado di dare una serie di indicazioni ai celiaci, al fine di offrire loro indicazioni che partono dal suggerire l’alimento sicuro ma riguardano il più ampio quadro nutrizionale del paziente. Per differenziarsi, in farmacia occorre puntare su frazionamento dei buoni, qualità dei prodotti, linee dedicate, assaggi e degustazioni, oltre che sull’approccio informativo e consulenziale rivolto al paziente.

“La celiachia è considerata una patologia di facile gestione sempre che venga portata avanti una giusta dieta con la massima diligenza. Qualora si facciano strappi alla regola, la patologia è in grado di dar vita all’insorgenza di danni di non poco conto, quali lo sviluppo di adenocarcinomi e linfomi” – queste le parole del Dott. Antonio Rispo Responsabile del Centro Celiachia dell’Adulto afferente alla Gastroenterologia ed Epatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli. Il relatore ha fornito dati aggiornati e attendibili sulla celiachia (sintomi e patologie correlate), sulla base dei numerosi pazienti celiaci che il Centro campano accoglie e segue ogni anno.

Da annoverare l’intervento del Prof. Alberto Ritieni, docente di Chimica degli Alimenti dell’Università di Farmacia Federico II di Napoli. Ha mostrato le caratteristiche del glutine negli impasti, spiegando che sostituirne la presenza comporta compromessi di genere nutrizionale e di ingredientistica, quali l’aggiunta di una certa quantità di grassi, con conseguente aumento delle kilocalorie per prodotto.

Gli aspetti psicologici della vita del celiaco sono stati trattati dalla Dott.ssa Adriana Napoletano psicologo AIC Campania Onlus, introdotta da Teresa D’Amato Presidente AIC Campania Onlus, partner dell’evento, che ha invece fortemente sottolineato l’importanza del progetto dell’alimentazione fuori casa, per ridurre il più possibile i disagi sociali dei celiaci, come ha dichiarato: “spesso costretti a viaggiare di meno o a rifiutare inviti in strutture prive di punti di ristoro adeguati”.

La seconda parte dell’evento, moderata da Lara Balleri, esperta del senza glutine e project manager di mangiaregiusto.it, è stata aperta dal Dott. Michele Di Iorio, Presidente di Federfarma Campania, che ha patrocinato l’evento, e di Federfarma Napoli. Ha dichiarato: “L’importante è che il collega farmacista sia sempre più preparato in materia di alimentazione affinché possa contribuire a mantenere lo stato di salute e di benessere del cittadino”. Ha proseguito auspicando che la Regione Campania non divenga miope di fronte a questo disagio, come accaduto in passato per i nefropatici. Ha concluso mettendo a tacere le polemiche che vogliono farmacia e GDO come canali competitor del senza glutine anche in Campania, dicendo: “Non ho nessun pregiudizio affinché il buono venga reso spendibile anche nei supermercati, ma è importante che il farmacista riesca a interpretare l’evoluzione culturale aiutando il paziente a mantenersi aderente a un’alimentazione senza glutine priva di sgarri. Il farmacista si distinguerà sempre per la propria professionalità”.

Alla tavola rotonda hanno partecipato anche il Dott. Raffaele Petrone, Farmacia Petrone di Napoli e la Dott.ssa Francesca Gaudio, Farmacia Gaudio di Marano, che hanno portato alla platea la loro esperienza di farmacisti specializzati nel comparto del senza glutine, ricordando le specificità di un pubblico così esigente e sempre più numeroso come quello dei celiaci. Hanno detto: “I pazienti celiaci necessitano di un farmacista/addetto dedicato, di ampi assortimenti e di un costante aggiornamento sugli ultimi prodotti immessi sul mercato“.

Un sentito ringraziamento va dall’organizzazione ai partner dell’evento Gluten Free Expo di Rimini, AIC Campania Onlus e l’Università di Farmacia Federico II di Napoli e a tutti coloro che sono intervenuti.


Napoli – Food in farmacia (13.06.14) di Pupia

Info

La farmacia nel mercato del senza glutine

Nonostante la possibilità di acquistare prodotti senza glutine nei punti vendita della Gdo spendendo il buono Asl riservato ai celiaci, la farmacia conserva un ruolo di tutto rispetto nella distribuzione di alimenti gluten free. E’ il dato che è emerso dal recente convegno Food in farmacia organizzato a Milano dal web magazine Mangiaregiusto.it, che periodicamente fotografa la situazione di mercato e le dinamiche distributive dei diversi canali che si occupano di alimenti per regimi dietetici specifici.

Per quanto riguarda il senza glutine, nonostante i prezzi possano essere a volte penalizzanti rispetto a quelli di altri canali, la farmacia è infatti in grado di rispondere a esigenze specifiche del consumatore che la Gdo non è in grado di soddisfare, dalla possibilità di “frazionare” la spendibilità dei buoni, all’informazione nutrizionale o sui prodotti, fino alla capacità di definire un assortimento taylor made o procurare referenze non presenti a scaffale.

E’ chiaro che un servizio così accurato richiede un minimo di giro d’affari che consenta di raggiungere una massa critica soddisfacente per la farmacia. Non è un caso, infatti, che ci siano farmacie che sono diventate nel tempo dei veri e propri punti di riferimento per i consumatori celiaci, sia per la gamma proposta che per il servizio, fatto anche di giornate informative, eventi con degustazione di prodotti, momenti dedicati alla diagnostica.

Che il mercato dei prodotti senza glutine in farmacia sia molto concentrato lo confermano i dati presentati da Ims Health al convegno di Mangiaregiusto.it. Il 20% dei punti vendita realizza infatti quasi il 90% del sell out.

Complessivamente parliamo di un giro d’affari di 153,5 milioni di euro nel canale farma, che include farmacie, parafarmacie e corner salute della Gdo, con una leggera flessione nell’anno mobile terminante a luglio 2013, ma complessivamente in crescita rispetto agli ultimi due anni. La tendenza è analoga a volumi, con un andamento tendenzialmente flat.

La quota più rilevante delle vendite nel canale riguarda il pane, con quasi 13 milioni di pezzi venduti nell’ultimo anno, seguito dalla pasta, da biscotti e crackers, dalle farine e da altri prodotti.

Per quanto riguarda i player, il brand più venduto è Schar, leader di mercato in tutti i canali, che nel farma detiene una market share del 46 per cento, seguito da Heinz e Giuliani. Ma molti operatori, stanno presidiando la farmacia con un’offerta estremamente qualificata, come Rarifarm, Molino di Ferro, Eurospital, Bioalimenta.

Da un’indagine condotta da Mangiaregiusto.it in collaborazione con il Centro Studi Retail Salute emerge come i farmacisti che si sono specializzati nel settore siano soddisfatti del lavoro che stanno svolgendo, ma alla ricerca di una maggiore collaborazione con le aziende per far provare i prodotti, organizzare eventi in farmacia, fare informazione al consumatore. E smentiscono un dato che i consumatori tendono a dare per scontato: non è vero che la farmacia sia in assoluto più cara di altri punti vendita. I prezzi del canale possono essere più elevati sui brand più noti, ma la farmacia è in grado di inserire in assortimento brand meno conosciuti che lavorano molto sulla qualità, sia dal punto di vista organolettico che nutrizionale. Sta al consumatore leggere con attenzione le etichette e, solo dopo aver verificato la composizione degli ingredienti, fare una valutazione sul prezzo.

Info

Hotel e Ristorante Villa Madonna

08_celiachia

NOME: HOTEL e RISTORANTE VILLA MADONNA – Siusi allo Sciliar (Bz)

TIPOLOGIA SERVIZIO: Tanta e professionale è l’attenzione che viene dedicata ai clienti intolleranti al glutine affinché si possano sedere a tavola e mangiare senza problemi e senza ansie.

PLUS SERVIZIO:

  • un buffet apposito dove ogni mattina si possono trovare diversi tipi di dolci e pane fatti in casa dal pasticcere della Struttura;
  • un cuoco formato si dedica alla cucina senza glutine;
  • il menu pensato per i clienti intolleranti al glutine è identico a quello offerto agli altri ospiti perché tutti i commensali possano gustare gli stessi sapori e nessuno sia privato dal piacere di assaggiare un piatto arrivato in tavola.

OFFRE UN SERVIZIO UNICO ANCHE PERCHE’: pranzare in locali non informati sulla preparazione di cibi senza glutine è sempre un problema, ma non è il caso dell’Hotel Villa Madonna che, per i clienti che lo desiderano, offre anche un pranzo caldo da consumare durante le escursioni o sulle piste da sci, in un comodo lunchbox termico con menu caldo a scelta.

NOVITA’ 2014: la creazione di una cucina apposita per la preparazione di ogni piatto e dolce senza glutine per offrire la massima garanzia.

SITO: www.villamadonna.it

« Older Entries